Regolamento

17° TORNEO DELLA BERNOLDA – REGOLAMENTO UFFICIALE

Il torneo inizierà il 5 giugno 2018 per concludersi (meteo permettendo) il 5 luglio 2018 e si svolgerà con orario d’inizio fissato per le 20.30 (1°partita) – 21.40 (2°partita).

In caso di maltempo è obbligatorio comunque presentarsi al campo e nel caso la partita dovesse essere rinviata o sospesa gli organizzatori decideranno d’ufficio la data del recupero. Le squadre pertanto dovranno attenersi a quanto deciso, pena la sconfitta a tavolino e penalizzazione di un punto in classifica.

Sono ammesse a partecipare al torneo le squadre che hanno compilato l’apposito modulo di iscrizione e versato la quota di 250,00 EURO da versare tassativamente durante la serata dei sorteggi che avverrà 1 mese prima dell’inizio del torneo.

REGOLE COMPOSIZIONE ROSA

La rosa di ogni squadra potrà essere composta al massimo da 15 giocatori. Dovrà essere consegnata all’atto dell’iscrizione, ma potrà essere integrata entro la fase a gironi, fino al raggiungimento di 15 giocatori.

I giocatori inseriti in lista non potranno più essere tolti.

Il torneo è riservato a squadre composte da “compagnie” di Novellara, ed ogni rosa può avere al massimo 2 giocatori tesserati FIGC, senza limiti di categoria ma comunque residenti in Novellara. Gli organizzatori si riservano la facoltà di esaminare caso per caso.

Di norma considerano tesserati FIGC i giocatori che durante la stagione calcistica precedente al torneo risultano inseriti nell’organico di qualsiasi Prima Squadra affiliata alla sopra menzionata Federazione.

Non sono pertanto considerati tesserati i giocatori partecipanti a campionati giovanili FIGC, anche se con apparizioni in Prima Squadra (panchina o pochi minuti in campo); tali calciatori saranno considerati tesserati FIGC solamente qualora fossero definitivamente integrati nella rosa della Prima squadra.

REGOLE PARTITA E FORMULA TORNEO

Le 12 squadre iscritte verranno suddivise in 3 giorni da 4 squadre. Le prime due classificate di ogni girone accederanno ai quarti di finale assieme alle 2 migliori terze classificate.

Il numero massimo di giocatori ammessi in campo è di 5+1 portiere. Ogni partita avrà la durata di 25 minuti per tempo. E’ ammesso un ritardo massimo di 10 minuti. In caso di mancata presentazione la squadra assente perderà la partita a tavolino (0-3) ed inoltre sarà penalizzata di 1 punto in classifica.

In caso di parità tra due squadre si terrà conto rispettivamente di: 1) scontro diretto 2) differenza reti complessiva 3) maggior numero di reti segnate 4) coppa disciplina 5) sorteggio.

In caso di parità tra tre o più squadre si procederà nell’ordine con 1) classifica avulsa 2) differenza reti negli scontri diretti 3) differenza reti complessiva 4) maggior numero di reti segnate complessive 5) coppa disciplina 6) sorteggio.

CRITERIO SELEZIONE MIGLIOR TERZA CLASSIFICATA: 1) maggior punti 2) differenza reti 3) gol segnati 4) coppa disciplina 5) sorteggio

Nelle partite ad eliminazione diretta, in caso di parità dopo i 50 minuti, si effettueranno 2 tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. In caso di ulteriore parità si calceranno 5 rigori x squadra poi ad oltranza.

Il giocatore che riceverà DUE ammonizioni sarà squalificato per 1 turno. I provvedimenti disciplinari verranno azzerati al termine delle fasi a girone.

In caso di espulsione gli organizzatori valuteranno il provvedimento disciplinare da adottare.

Le sostituzioni sono volanti (tipo Basket) e potranno essere effettuate solo a gioco fermo con l’assenso dell’arbitro. Il fuorigioco esiste solo sui calci di punizione.

VARIE

Gli organizzatori si riservano la facoltà di prendere decisioni relative a qualsiasi problematica legata al torneo, anche provvedimenti disciplinari nei confronti di giocatori troppo nervosi ed offensivi nelle proteste durante le partite. Importante !!!

Questo è un torneo organizzato con scopi benefici e di divertimento, pertanto chiediamo a tutte le squadre partecipanti comprensione e collaborazione. Pertanto non è ammesso nessun linguaggio di tipo “volgare”. In tal caso l’arbitro valuterà a suo insindacabile giudizio il provvedimento da adottare.

Non sarà possibile richiedere alcuna modifica al calendario ufficiale, se non è stata presentata al momento della compilazione del calendario. Sono ammessi eccezionalmente variazioni al calendario per particolari problematiche legate al tipo di attività lavorativa.

Per tutto quello qui non direttamente specificato è valido il regolamento FIGC del calcio a 11. Ogni squadra, nelle partite da lei giocate, dovrà mettere a disposizione 1 guardalinee.

Gli organizzatori declinano qualsiasi responsabilità per incidenti subiti da persone e cose, prima, durante, e dopo lo svolgimento delle partite.

 

Gruppo Bernolda Calcio                                                                                            

04/05/2018